West Nile Virus

Nell’ambito della prevenzione della trasmissione del West Nile Virus, è stata introdotta anche quest’anno la sospensione per 28 giorni di tutti i donatori che abbiano soggiornato anche una sola notte nella province sotto indicate.Le misure si sono rese necessarie dopo l’individuazione su questi territori di zanzare positive al WNV (febbre del Nilo).
Per giusta informazione questo virus non comporta nessun sintomo in individui sani, ma è pericoloso per persone con il sistema immunitario compromesso come gli ammalati che riceveranno in dono il nostro sangue.Ad oggi la sospensione riguarda i soggiorni in Italia nelle province di Alessandria, Bergamo, Bologna, Brescia, Como, Cremona, Ferrara, Lodi, Mantova, Milano, Modena, Novara, Parma, Pavia, Piacenza, Pordenone, Reggio Emilia, Udine e Verona

Cos’è la Febbre del West Nile Virus ?

La febbre West Nile (West Nile Fever) è una malattia provocata dal virus West Nile (West Nile Virus, Wnv), scoperto per la prima volta nel 1937 in Uganda, appunto nel distretto West Nile (da cui prende il nome). Il virus è diffuso in Africa, Asia occidentale, Europa, Australia e America.

I serbatoi del virus sono gli uccelli selvatici e le zanzare (più frequentemente del tipo Culex), le cui punture sono il principale mezzo di trasmissione all’uomo.

Il periodo di incubazione dal momento della puntura della zanzara infetta varia fra 2 e 14 giorni, ma può essere anche di 21 giorni nei soggetti con deficit a carico del sistema immunitario. La maggior parte delle persone infette non mostra alcun sintomo. Fra i casi sintomatici, circa il 20% presenta sintomi leggeri: febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati, sfoghi cutanei. Questi sintomi possono durare pochi giorni, in rari casi qualche settimana, e possono variare molto a seconda dell’età della persona. Nei bambini è più frequente una febbre leggera, nei giovani la sintomatologia è caratterizzata da febbre mediamente alta, arrossamento degli occhi, mal di testa e dolori muscolari. Negli anziani e nelle persone debilitate, invece, la sintomatologia può essere più grave.

Tutti gli aggiornamenti sul West Nile Virus sul sito del Centro Nazionale Sangue

wes

I commenti sono chiusi